"La casa nasce dalla riflessione sul luogo, sulla sua situazione geografica ed il clima, ai quali reagisce mediante soluzioni distributive e un'attenta scelta
dei materiali" [P.Portoghesi]

Centro Benessere Aura

CENTRO BENESSERE

Centro benessere ed estetico a Roma realizzato mediante una ristrutturazione “low cost” di un locale ufficio dismesso da diversi anni. Agendo solamente sul colore e sulle finiture delle pareti (tinteggiature, parati e stoffe) sono stati realizzati una serie di ambienti per i trattamenti benessere ispirati agli elementi fondamentali, terra, fuoco, acqua, aria oltre ad uno spazio natura per i trattamenti estetici.


Il centro benessere Aura è un luogo pensato per abbandonare la frenesia della città e prendersi cura della propria salute (fisica e mentale).

Curiosità:

Origine del termine “spa”

Com’è noto, è da attribuire agli antichi romani la passione per le terme, usate da tutta la popolazione romana come centro di riposo, socializzazione e centro benessere ed esportate in tutte le zone da loro colonizzate. Non a caso, larghissima parte della letteratura scientifica dedicata ai trattamenti termali ritiene che il termine spa sia un acronimo del latino “salus per aquam“, letteralmente “la salute attraverso l’acqua” termale. Tuttavia, secondo alcuni, esso deriverebbe anche dalla cittadina belga Spa, nota fin dall’antichità proprio per le sue acque minerali di cui beneficiavano anche gli stessi soldati romani. Sin dal XVI secolo, la parola spa divenne il termine per antonomasia del termalismo, dapprima in inglese e poi anche in altre lingue.
Il termine “spa” è ormai utilizzato per indicare le stazioni termali o in generale aziende che forniscono cure idroterapiche o anche servizi di centro benessere e cura del corpo. Oggi le aziende spa offrono non solo trattamenti termali, balneoterapici e idroterapici, ma anche altri servizi (ad esempio massaggi, sauna, bagni turchi, eccetera) per la salute e l’armonia del corpo e della mente. 

Molto più recentemente ma in maniera arbitraria il termine SPA viene inteso ed indicato da molti operatori del settore come acronimo di “SALUS PER AQUAM”. I latini, che dicono aquam senza la c, coniarono questa formula per indicare la possibilità di ritrovare la salute (e quindi il benessere) grazie all’acqua ed alle sue proprietà. Due varianti di questa formula, con il medesimo significato, sono “sanitas per aquam” e “sanitas per aquas”, sempre made in Roma.

L’acronimo SPA, tuttavia, nasce e si diffonde solo di recente, ma ha origini antiche e si lega al termalismo ed alle sue declinazioni. L’equivalente delle SPA, infatti, esiste da secoli in diverse forme ed in numerosi paesi, pur con le necessarie distinzioni. Testimonianze di piscine sono presenti già nell’antica cultura dell’Età del Bronzo, con l’enigmatico Grande Bagno di Moenjo Daro.

Egiziani, Arabi, Cinesi, Greci e Romani usarono poi i bagni e le terme per ritrovare il ben-essere, studiando le proprietà delle acque termali per trattare diverse patologie.